Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati usano cookie necessari al funzionamento. Cliccando su “Accetto” acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sull'uso dei cookies leggi la Privacy Policy.

Tecnici riconosciuti

Sono considerati tecnici riconosciuti ai sensi dell'art. 41d) LE gli ingegneri ed architetti abilitati alla professione giusta l’art. 5 cpv. 1 della legge cantonale sull’esercizio delle professioni di ingegnere e di architetto del 24 marzo 2004, che esercitano da almeno tre anni nel campo dell’edilizia e che sono in possesso del diploma CFPA e del certificato di specialista antincendio rilasciato da un ente accreditato secondo le norme SN EN ISO/IEC 17024 o di esperto antincendio rilasciato dall’Associazione degli istituti cantonali di assicurazione antincendio AICAA.

Per le costruzioni dell'industria e dell'artigianato, grandi depositi, nonché per gli ospedali e case di cura, edifici alti, negozi e grandi magazzini con superficie > 1200 mq, edifici con grande concentrazione di persone, autorimesse con superficie > 600 mq, edifici in legno (escluso le case monofamiliari), il Dipartimento richiede la qualifica di tecnico riconosciuto in possesso di entrambi i certificati di specialista antincendio rilasciato da un ente accreditato secondo le norme SN EN ISO/IEC 17024 e di esperto antincendio AICAA.

I tecnici riconosciuti non possono redigere attestati di conformità, perizie di valutazione del rischio d’incendio, concetti di protezione antincendio, certificati di collaudo relativi ad oggetti per i quali sono già coinvolti quali progettisti/proprietari.

I tecnici riconosciuti sono responsabili personalmente per la redazione dei documenti di loro competenza.